TOP NEWS

Alicja Palys intervistata da Nodus

Alicja Palis intervistata da Nodus

Nodus collabora con i più famosi designer del mondo. Si tratta di creativi famosi per il loro stile e per la continua innovazione che sanno portare con le loro idee. Uno di questi artisti è Alicja Palis. L'abbiamo intervistata. Andiamo quindi a conoscerla meglio, per comprendere quali sono le sue idee sul design e quali sviluppi prevede per il futuro.

Come definiresti l'essenza o le caratteristiche primarie del tuo lavoro? Ogni designer ha il suo stile, il suo tratto distintivo... quali sono i tuoi?
Il mio obiettivo è superare le barriere cognitive e gli stereotipi interpretativi. Prima di tutto, voglio che i miei progetti diventino parte di una relazione più complessa con le persone, così come con altre cose e contesti. Mi concentro sui dettagli che sono importanti per l'insieme.

Quali sono le persone o le storie che ti hanno maggiormente influenzato nel tuo percorso professionale?
Mi ricordo quando, mentre studiavo, sono rimasta colpita dall'atteggiamento della grande designer polacca del dopoguerra, Teresa Kruszewska. Era ambiziosa, estremamente laboriosa, curiosa delle novità del design. All'epoca, volevo essere una designer come lei, ma adattata ai nostri tempi moderni. Anche se il personaggio della Kruszewska non ha avuto un impatto diretto sul mio percorso professionale, è stata la mia motivazione silenziosa per molto tempo.

Quanto la cultura del tuo Paese e le sue tradizioni permeano i tuoi progetti
La cultura polacca, le tradizioni e le tecniche di produzione sono molto ricche e ispiratrici. Faccio spesso riferimento a loro, anche se penso che questa ispirazione non sia visibile nei miei progetti. Lo chiamerei un valore nascosto. 

Come immagini il futuro e quali pensi saranno le nuove tendenze del design?
Non cerco di progettare nella direzione delle tendenze che cambiano. Anche se sono fortemente guidata dalla mia intuizione, tengo sempre presente l'atemporalità, l'essere umano, la sua natura e le sue emozioni, che non cambiano insieme alle tendenze.

Che cosa pensi del ruolo della sostenibilità? Pensi che sia un elemento base del design o un valore aggiunto?
La sostenibilità è un elemento obbligatorio del design, la responsabilità dei designer e dei produttori. È guardare consapevolmente alla produzione di beni materiali e al consumo. Dovremmo offrire prodotti durevoli, senza tempo, che durino per molti anni, che accompagnino il suo proprietario per molti anni. Produrre con un'impronta di carbonio minima, usare materiali rinnovabili e disponibili, ed essere consapevoli dei benefici e delle perdite delle nostre operazioni.

Quanto sono importanti le questioni sociali nel tuo design e quanto spesso influenzano i tuoi progetti?
Le questioni sociali sono spesso un processo di produzione nel mio lavoro. Intendo le persone che ci sono dietro. Cerco di collaborare con produttori consapevoli che rispettano i dipendenti, i materiali e l'ambiente.  Vorrei che i miei progetti fossero equi e avessero un effetto positivo sia per l'utente che per le persone che hanno creato il prodotto per lui.

Il design è più emozione, più razionalità/funzionalità o non c'è prevalenza tra uno dei due aspetti?
Penso che le emozioni siano estremamente importanti nel design. Definiscono l'essere umano. È grazie alle emozioni che l'utente stabilirà un rapporto con il prodotto, lo amerà o lo odierà. E poiché progettiamo per le persone che useranno i nostri servizi, la funzionalità va di pari passo con le emozioni.

Che cosa pensi del ruolo dei tessuti nel design?
I tessuti sono un campo da "sfoggiare" nel design. Non hanno limiti visivi, sono come i quadri o la grafica. È un mezzo profondamente radicato nell'arte e nel design. Può diffondere la cultura, essere portatore di tradizione, dare carattere e creare un'atmosfera.

Per concludere, un aforisma o una frase che ti rappresenta.
Parole di Naoto Fukasawa: "Pensare ha bisogno di tempo. Sentire può essere fatto in un momento".

 

Nodus crea tappeti prestigiosi.
Porta nella tua casa il lusso!
>>> CONTATTACI! <<<

 

tappeti di lusso

Nodus ha reinventato il tappeto di lusso. È stato infatti il primo brand a proporre il concetto di tappeto come opera d'arte contemporanea. Da sempre, Nodus crea manufatti esclusivi, che arredano le case più belle del mondo.
Vuoi rendere la tua casa inimitabile come un'opera d'arte? Fai entrare negli spazi della tua vita quotidiana un tappeto annodato a mano di grandissima qualità e design! Regala alla tua famiglia e alle persone che ami la bellezza di un capolavoro da sogno!
Ogni pezzo di Nodus è progettato da famosi Designers, che lo rendono riconoscibile e prestigioso. In questo modo, ogni tappeto è unico: non ne troverai un altro uguale. Come tutte le cose belle e irripetibili, un esemplare della collezione di Nodus ti distingue e parla agli altri del tuo gusto e della tua raffinatezza.
CONTATTACI!