Massimo Iosa Ghini

Massimo Iosa Ghini nasce nel 1959, studia architettura a Firenze e si laurea al Politecnico di Milano. Dal 1985 partecipa alle avanguardie del design italiano, per il gruppo Bolidismo di cui è fondatore, e fa parte del gruppo Memphis con Ettore Sottsass. Negli stessi anni apre lo Studio Iosa Ghini Associati, iniziando l’attività di architetto e di designer.
Da allora, disegna collezioni di oggetti e sviluppa art direction per le migliori aziende di design italiane ed estere con uno stile riconosciuto.
La sua evoluzione professionale come architetto matura nella progettazione di architetture, installazioni culturali e commerciali, e catene di negozi realizzate in tutto il mondo.
Tiene conferenze e lectures in varie Università, tra le quali il Politecnico di Milano, la Domus Academy, l’Università La Sapienza di Roma, la Scuola Elisava di Barcellona, la Design Fachhochschule di Colonia e la Hochschule fur Angewandte Kunst di Vienna; rappresenta inoltre il design italiano in diversi simposi internazionali.
E’docente dal 2007 all’MBA della Alma Graduate School di Bologna; dal 2008 è Adjunct Professor alla School of Design del Politecnico di Hong Kong. I suoi lavori si trovano in vari musei e collezioni private internazionali. Riceve importanti riconoscimenti, tra cui il Roscoe Award negli U.S.A.,1988 e nel 1989, a Osaka, gli vengono consegnate le Chiavi della Città. Tre suoi progetti hanno ricevuto il Good Design Award 2001 e 2004 dal Chicago Athenaeum e il Red Dot Award nel 2003.

IOSA GHINI ASSOCIATI
Iosa Ghini Associati ha una sede a Bologna, in un antico palazzo del ‘300 e un’altra a Milano, e vi lavorano circa 30 persone.
Dal 1986 si occupa di design e architettura con l’obiettivo di trasmettere a un gruppo selezionato di clienti la propria esperienza, maturata a livello internazionale.
Nel corso del tempo ha acquisito una particolare competenza nello sviluppo di progetti per grandi gruppi, come Ferrari, Gruppo Percassi, Poste Italiane, Seat Pagine Gialle
e diverse compagnie telefoniche italiane.
Fra i progetti di architettura, a Miami (USA), il progetto su una piazza coperta, circondata da spazi commerciali, sviluppando il tema dello showroom d’auto d’élite; in occasione dell’Expo 2000, su commissione dell’Azienda Ustra, ha progettato la principale stazione della metropolitana di Hannover. Lo Studio è inoltre incaricato per il concept e la progettazione di aree aeroportuali e salette VIP per Alitalia. Attualmente per il gruppo Boscolo, dopo il restyling del New York Palace Hotel a Budapest, lo Studio Iosa Ghini sta realizzando il restyling dell’Hotel Atlantic a Nizza.
In corso, la realizzazione di un edificio polifunzionale con aree residenziali e commerciali, e un edificio ad uso ufficio, per la compagnia privata W.P. Lavori in Corso Spa, in Italia.
Recentemente lo Studio ha partecipato a numerosi concorsi ad invito tra i quali, un’area congressuale per la Compagnia G.D. Italia, il concorso per la sede espositiva della Fondazione Casa Natale Enzo Ferrari Museo Maserati a Modena, il concorso per il “Museo della Città” di Bologna, e il concorso Campidoglio Due a Roma.

Tutti i tappeti di Massimo Iosa Ghini

  • IOSAGHINI

Massimo Iosa Ghini